CoinDCX, il più grande scambio di criptovaluta indiano, ha annunciato di aver raccolto $ 2,5 milioni da due importanti investitori.

L’estrazione di cripto valuta può essere un’attività a medio e lungo termine molto redditizia. Il trading sulle criptovalute si può effettuare su piattaforme online chiamate exchange, i cui ricavi dipendono dal volume degli scambi di criptovaluta. Negli ultimi anni, il business crypto è aumentano vertiginosamente, tanto che il famoso exchange Binance, il 30 settembre 2019, ha realizzato profitti per un totale di 1 miliardo di dollari, grazie ai nuovi flussi di entrate. 

Lavora tanto anche CoinDCX, il più grande scambio di criptovaluta indiano, che ha annunciato di aver raccolto $ 2,5 milioni dagli investitori tra cui Polychain Capital e Coinbase Ventures, il braccio di investimento dello scambio di criptovalute Coinbase. L’investimento allo scambio di criptovaluta indiano mira a rafforzare gli sforzi di CoinDCX per guidare l’adozione di criptovaluta nel paese dopo una grande vittoria legale a marzo. La campagna # TryCrypto di CoinDCX cerca di portare a 50 milioni il numero totale di utenti di criptovalute in India.

I dettagli dallo scambio di criptovaluta indiano

In particolare, il finanziamento allo scambio di criptovaluta indiano mira a:

  • rafforzare gli eventi Meetup di CoinDCX;
  • gli sforzi di coinvolgimento della comunità;
  • i programmi educativi e le campagne dei consumatori.

Sumit Gupta, CEO e co-fondatore di CoinDCX, ha dichiarato:

“Questo nuovo investimento strategico in CoinDCX è un colpo di fiducia nella nostra tabella di marcia per portare la classe di attività crittografica in un mercato indiano in gran parte non sfruttato. Attendiamo con impazienza il costante consiglio dei nostri investitori“.

L’investimento di Polychain allo scambio di criptovaluta indiano si aggiunge al finanziamento della Serie A da 3 milioni di dollari per lo scambio con sede a Mumbai, avvenuto alla fine di marzo, alcune settimane dopo che un divieto bancario per le attività di criptovaluta è stato annullato dalla Corte Suprema del paese, in cui CoinCDX ha ottenuto $ 3 milioni da Bain Capital, Polychain e HDR Group, l’operatore dello scambio di criptovaluta BitMEX.

CoinDCX, il più grande scambio di criptovaluta indiano, ha annunciato di aver raccolto $ 2,5 milioni da due importanti investitori.

Anche BitGo custodisce fondi di CoinDCX

Anche BitGo si fida di CoinDCX e viceversa. Infatti, sta fornendo i suoi servizi di custodia al più grande scambio di criptovaluta indiano, con l’obiettivo di garantire che le risorse siano mantenute “sicure e protette”. I fondi depositati sono protetti in caso di furto o attacco da parte di hacker dalla copertura assicurativa di 100 milioni $ di BitGo. La polizza è fornita da un sindacato di assicuratori all’interno del secolare mercato assicurativo Lloyd’s di Londra.

CoinDCX utilizzerà la versione omnibus o mista fornita da BitGo, e portafogli cold e hot separati, con autenticazione a due fattori su tutti gli account. Sumit Gupta, il giorno dell’annuncio, ha affermato:

“CoinDCX ha compiuto un ulteriore passo avanti nel consolidare la nostra posizione di marchio di fiducia. Con i servizi di custodia di BitGo, vogliamo rendere sicuro l’utilizzo della criptovaluta in India”.E’ sempre più palese che in questo modo, con queste prospettiva, sia di fondamentale importanza unire le forze per emergere. Come il caso di BitGo che ha deciso di mettere in sicurezza le criptovalute detenute dallo scambio di criptovaluta indiano, o Coinbase e BitMEX che hanno deciso di scendere a compromessi. Siamo sicuri che il successo e la durata del mercato delle criptovalute dipenda anche da accordi tra i giganti dell’industria.